Programma


Giorno 1 Muscat

Ahlan wa Sahlan! Benvenuti in Oman!Arrivo all’aeroporto internazionale di Muscat e trasferimento all’hotel selezionato con veicolo privato con aria condizionata. Il breve percorso vi darà una prima impressione della capitale verde e curata. Durante il viaggio l’autista parlante inglese farà una breve introduzione alla città di Muscat e all’Oman in generale. Arrivo, check-in, camere disponibili dalle ore 14.00. Per il check-in anticipato è necessario prenotare la camera dalla notte precedente con un supplemento. Cena e pernottamento in albergo.


Giorno 2 Muscat

Incontro con la guida parlante italiano e partenza alla scoperta della capitale. La città, rappresenta una combinazione armoniosa di tradizione e modernità. Si inizia con la visita alla Grande Moschea, opera architettonica di enorme valore divenuta ormai il simbolo della città. Visiterai quindi la Royal Opera House la principale organizzazione artistica e culturale del Sultanato dell’Oman. L’Opera Galleria è la nuova destinazione per lo shopping si lusso, situata all’interno della Royal Opera House Muscat ospita splendidi negozi e marchi internazionali vari. Continua la giornata visitando il villaggio di pescatori di Sidab situato nella parte vecchia della città per incontrare il gruppo di cucitrici di donne Sidab. “Sidab Women’s Sewing Group” è un’organizzazione comunitaria senza scopo di lucro ispirata e gestita da donne locali. Il gruppo aiuta le donne di questo villaggio di pescatori a sviluppare abilità di cucito per guadagnare un reddito. Questa visita fa parte del nostro desiderio di sostenere e promuovere il turismo responsabile nel Paese. Le creazioni delle donne sono colorate e originali e rispecchiano la cultura omanita, un’occasione unica per acquistare un prodotto tipico e sostenere le donne e la popolazione locale (chiuso venerdì e sabato). Proseguiamo con l’esplorazione dell’incantevole Muttrah Souq attraverso i caratteristici vicoli stretti, le bancarelle colorate e la gente del posto intenta a fare shopping, il souq vi inebrierà grazie all’esotica combinazione di spezie, caffè, medicine tradizionali ed essenze profumate. Ci spostiamo poi nella città antica, la più affascinante. Visita al Museo Bait Al Zubair che, con metodi moderni e una grande varietà di materiali, offre una vera e propria finestra sul patrimonio culturale dell’Oman.È prevista quindi una sosta fotografica al palazzo Al Aalam (residenza ufficiale del sultano Qaboos) affiancato e protetto dai forti gemelli di origine portoghese: Fort Mirani e Fort Jalali.Cena e pernottamento in albergo.J

*Nota: • La Grande Moschea è aperta al pubblico solo dal sabato al giovedì dalle 08:00 alle 11:00. •Le signore sono tenute ad vestirsi in modo consono al luogo religioso: non è possibile indossare pantaloncini corti, costumi da bagno, abiti succinti senza maniche. È inoltre richiesto di coprire il capo con un foulard. • Agli uomini è richiesto di indossare pantaloni lunghi.


Giorno 3 Nizwa

Incontro con la guida parlante italiano in hotel alle 8:30.
Forti e castelli in Oman sono maestosi esempi di forte tradizione culturale. Insieme alle loro torri e alle mura cittadine furono utilizzati nei secoli come bastioni difensivi e punti di vedetta. Si stima che in Oman ne esistano attualmente oltre 500 esemplari tra Forti, Castelli e Torri. Durante la giornata avrai l’opportunità di visitare alcuni dei luoghi più sorprendenti dal punto di vista architettonico e stilistico. Il castello di Jabreen fu costruito come roccaforte difensiva ed è oggi considerato il più elegante dei castelli dell’Oman. È costituito da un incredibile susseguirsi di corridoi, passaggi segreti, prigioni, stanze dai soffitti decorati ed eccellenti esempi di pittura e arte tradizionale. Si distingue dagli altri per le numerose iscrizioni di arte islamica, per gli affreschi che adornano le stanze e per le porte finemente intagliate; dettagli architettonici che trasformano il castello di Jabreen in un autentico simbolo dell’arte e dell’artigianato omanita. Il viaggio riprende con una sosta fotografica a Fort Bahla, un sito designato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO (solo sosta fotografica). A bordo 4×4, si prosegue per Jebel Shams, la “Montagna del Sole”, che è la vetta più alta dell’Oman con un’altitudine di 3.010 metri. Guida fuoristrada attraverso i monti Hajjar occidentali che si innalzano per oltre 2000 metri. Sosta fotografica nel villaggio agricolo terrazzato di Wadi Ghul. Jebel Shams ospita tessitori di pesanti tappeti di lana con caratteristici disegni geometrici neri, rossi e marroni. Salendo la strada ripida e tortuosa si possono vedere piccoli villaggi nascosti tra le catene montuose. Si parte dal villaggio di Al Hamra, situato ai piedi delle montagne, dove gli abitanti vivono ancora nelle case di fango costruite 400 anni fa. Raggiungiamo quindi Misfat Al Abriyeen dove potremo passeggiare per il villaggio per scoprire la sua affascinante storia. La maggior parte delle case sono state costruite con mattoni di fango e argilla e sono splendidamente conservate nonostante il passare dei secoli. Cambio di mezzo, dall’auto 4×4 ad un veicolo tradizionale per raggiungere Nizwa. Cena e pernottamento in albergo.


Giorno 4 Bidiyah

Dopo la colazione, inizia la giornata con una visita al Forte di Nizwa e al Souq.
Il Forte Circolare del XVII secolo e il Souq, con i preziosi gioielli in argento, sono le principali attrazioni di Nizwa. L’immensa torre, costruita su solida roccia, è stata progettata per resistere alle vibrazioni di 24 cannoni. Il programma di oggi offre l’opportunità di avventurarsi attraverso l’affascinante diversità dei paesaggi del Sultanato: dalle dune di Wahiba, ai verdeggianti corsi d’acqua fino ai deliziosi villaggi delle oasi. Un viaggio indimenticabile attraverso la contrastante geografia dell’Oman fatta di deserti, oasi e uadi. Percorriamo l’interno dell’Oman, attraversando la città di Ibra dove inizieremo a vedere la bellezza delle incredibili dune di sabbia che si elevano dalla sconfinata pianura desertica delimitata da villaggi locali. Nelle oasi dell’Oman l’economia tra la gente del deserto e quella degli abitanti dei villaggi si è mescolata nel corso dei secoli fornendo un reciproco vantaggio alle tribù locali. Salirai a bordo di veicoli 4×4 per raggiungere il campo tendato nel deserto. Correndo a sud dai Monti Hajjar a est fino al Mar Arabico, le Wahiba Sands, descritte come un “mare di sabbia”, misurano circa 200 km di lunghezza e circa 100 km di larghezza. Un giro mozzafiato su e giù per le dune ti permetterà di vivere un’esperienza emozionante ed emozionante che sorprenderà soprattutto i nuovi arrivati nel deserto. Non perdetevi il tramonto sulle dune! L’atmosfera magica del tuo campo tendato nel deserto ti regalerà un’altra esperienza indimenticabile. Cena e pernottamento.


Giorno 5 Ras Al Jinz

Continua il viaggio verso il pittoresco Wadi Bani Khalid. Il wadi offre una magnifica panoramica delle formazioni montuose. Passeggiare tra gli specchi d’acqua di Wadi Bani Khalid permette di immergersi nelle vaste piantagioni di mango sapientemente rinfrescate dai falaj (i tipici canali di irrigazione). Dopo il deserto la pausa è particolarmente rigenerante! Proseguiremo in direzione di Sur. Attraverseremo la zona di Al Kamil dove, se sei fortunato, incontrerai alcuni cammelli che attraversano la tua strada. La città di Sur ha un’importanza storica per il Sultanato poiché qui venivano costruiti i dhow, ovvero le tipiche imbarcazioni che venivano utilizzate per raggiungere via mare l’India e i paesi vicini. La maggior parte delle famiglie prestigiose dell’Oman provengono dal Sud e infatti lungo il percorso potrete ammirare spettacolari dimore e lussuosi palazzi. È prevista una sosta presso i cantieri Dhow (purtroppo al giorno d’oggi la richiesta di questa tipologia di imbarcazioni è molto bassa e quindi non è garantita la presenza di imbarcazioni in costruzione durante la visita).


Giorno 6 Muscat

Oggi guideremo lungo la strada costiera da Sur a Muscat con il Mar Arabico da un lato e le rocce montuose dall’altro.La prima tappa è prevista a pochi chilometri da Sur, presso le rovine di Qalhat, una delle città portuali più antiche dell’Oman. Oggi è ancora possibile ammirare le mura storiche (il sito è chiuso ai visitatori per lavori di ristrutturazione). Avrai anche l’opportunità di vedere da lontano il santuario della Santissima Bibi Miriam, la cui tomba sorge dalla roccia. Raggiungerai un altro Wadi, Wadi Tiwi, dove ti fermerai per attraversare a piedi gli stretti sentieri che conducono alle piantagioni e alle pozze di acqua cristallina. Quindi fermati a Wadi Shab, uno degli uadi più panoramici dell’Oman. Si tratta di una valle inserita in un canyon di acqua dolce che scende dai monti fino ad incontrare il mare salmastro, creando una diversità ambientale unica e particolare. A Wadi Shab le scogliere conducono ad una serie di ruscelli e pozze (tempo di percorrenza circa 1 ora a tratta). Nuotando è possibile raggiungere una grotta nascosta con una cascata e una bellissima piscina blu turchese, circondata da una colorata fauna selvatica: uccelli, pesci, granchi, lucertole, libellule e farfalle. (*Nota: l’escursione facoltativa prevede una camminata moderata attraverso il wadi con ciottoli e pietre, massi da scalare, pareti strette e scivolose lungo il canyon e una nuotata attraverso 2/3 piscine per raggiungere la fine del wadi. Il tempo di percorrenza è di circa 1 ora ora all’ora (un’ora a tratta. I partecipanti sono pregati di indossare scarpe comode e portare un costume da bagno. La guida non può accompagnare gli ospiti lungo il percorso.) Proseguiremo poi verso Sinkhole, uno spettacolare cratere calcareo con all’i


Giorno 7 Khasab

Check out anticipato entro le 4:30 e trasferimento in aeroporto per il volo per Khasab alle 07:10 (lunedì) All’arrivo a Khasab incontrerai un autista che parla inglese, inoltre nota che l’itinerario per Rubba Cruise sarà con il capitano e l’equipaggio di lingua inglese a bordo. check-in Rubba alle 12:00, crociera a Khor Sham, offriamo tè, caffè, bevande analcoliche, acqua minerale e succhi di frutta freschi. Pranzo a bordo, tempo per nuotare e fare snorkeling Ancoraggio all’interno del fiordo (Khor) per il pernottamento, Relax, Pesca/Kayak/Nuoto e snorkeling, Cena/pernottamento a bordo


Giorno 8 Khasab

Colazione, crociera a Kumzar / Bab Musandam, arrivo a Kumzar e visita del villaggio. Partenza per Khor Shisa, arrivo all’isola di Hamra a Khor Shisa. Tempo per nuotare, fare snorkeling e pranzo. Partenza per Khor Shabus. Arrivo al villaggio di Al Balad (visita del villaggio), arrivo a Khor Shabus, ancoraggio vicino al villaggio di Shabus, tempo per il relax, cena / pernottamento a bordo


Giorno 9 Dubai

Il tour terminerà entro le 14:00 e trasferimento su strada all’aeroporto di Khasab o all’aeroporto di Dubai (a un costo aggiuntivo), arrivo previsto a Dubai entro le 18:00 della sera



Prezzi commissionabili a persona in camera doppia.

Supplemento singola di €835.