Programma


Giorno 1: Muscat

Arrivo all’aeroporto di Muscat, dopo il disbrigo delle pratiche doganali incontro con il nostro rappresentante in loco per il trasferimento per raggiungere l’Hotel. Cena libera pernottamento


Giorno 2: Muscat, Nakhal / Hotsprings

Dopo la prima colazione, visita alla Grande Moschea , pyò ospitare fino a 20.000 fedeli..Per visitarla non si deve indossare abiti trasparenti e le signore devono essere coperte dalla testa ai piedi. Si proseguirà con la visita Barkha e il suo mercato del pesce e della frutta e di verdura . Continuiamo il nostro viaggio verso il castello di Al Hazm. Il castello di Al Hazm ad Al Rustaq nella regione di Al Batinah, è uno dei castelli più magnifici dell’Oman. Era stato in ristrutturazione E’ stato recentemente riaperto al pubblico. ed Il castello di Al Hazm fu costruito all’inizio del XVIII secolo, verso la fine del regno della tribù Al Yarubi sull’Oman quando fecero di Al Rustaq la capitale del loro stato. La tribù Al Yarubi è nota per aver rimosso i portoghesi dall’Oman. Dopo la visita del forte si partirà per visitare il villaggio di Nakhl e la zona di Al Thowarah Springs. Pranzo e cena inclusi. Rientro in Hotel pernottamento.


Giorno 3: Quryat, Bimah Sink Hole; Wahiba Sands

Dopo la colazione, incontro con la guida e proseguimento per esplorare la parte interna dell’Oman. Sosta al Quryat Village: villaggio di pescatori. Proseguimento per il Bimah Sink Hole: spettacolare cratere calcareo con acqua verde-blu. Pranzo a pic nic. Si proseguirà verso il deserto di Wahiba Sands per arrivare ad ammirare il tramonto sulle dune del deserto. Cena sotto le stelle. Pernottamento presso il campo tendato.


Giorno 4: Wadi Bani Khalid, Jabal Shams

Dopo colazione partenza per Wadi Bani Khalid: in arabo significa oasi naturale ed è in completo contrasto con Wahiba Sands. È come un’oasi nel deserto con piscine naturali di acqua sorgiva. Possibilità di potersi godere un bel bagno. Pranzo. Nel pomeriggio partenza verso Jabal Shams: è la vetta più alta della penisola arabica, si erge fino ad un’altitudine di circa 2800 metri sul livello del mare e presenta numerose pendenze e picchi. Sosta per ammirare i bellisismi Canyon Omaniti. Cena e pernottamento.


Giorno 5: Al Hamra, Bahla, Nizwa

Dopo la colazione partenza per Al Hamra Village: è caratterizzata da casa fatte in fango e palia e i tetti erano stati realizzati con le foglie di palma. Si proseguirà verso il forte di Bahla. Dal 1987, il suo nome è stato incluso nella lista dei siti patrimonio dell’umanità. Il Forte di Bahla comprende: l’oasi di Bahla con i suoi souk tradizionali, i vecchi vicoli, le antiche moschee e le sue mura che si estendono per circa 13 chilometri , la cui costruzione risale all’era pre-islamica. Pranzo in ristorante tipico. Dopo la visita del forte di Bahla, si partirà per Nizwa, la capitale culturale dell’Oman, un tempo era la capitale della dinastia di Julanda nel VI e nel VII secolo DC. Oggi rimane una città interessante da visitare per i suoi edifici storici e l’imponente fortezza. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.


Giorno 6 - Nizwa, Muscat

Dopo la prima colazione visita del Souq. Ogni venerdì c’è il mercato del bestiame che attrae gente di ogni parte del paese. E’ un importante mercato e l’atmosfera è elettrizzante. Dopo la visita del Souq sii visiterà il forte di Nizwa: ha una grande torre circolare, costruita nel XVII secolo dall’Imam per difesa. L’accesso alla parte superiore è solo per mezzo di una stretta scala a chiocciola sbarrata da pesanti porte di legno, tempestate di metallo. Dalla cima della torre si può avere una vista della città. Pranzo e nel primo pomeriggio visita a Birkat Al Mauz, dove i locali coltivano palme da dattero. Si attraversa il vecchio villaggio e le fattorie di palme da dattero. Partenza per l’aeroporto internazionale di Muscat in tempo utile per prendere il volo per Dubai. Arrivo a Dubai e dopo il disbrigo delle pratiche doganali e il ritiro dei bagagli incontro con l’assistente in loco per il trasferimento in Hotel. Cena e pernottamento.


Giorno 7: Dubai

Dopo colazione incontro con la guida in lingua italiana, partenza per iniziare la visita della Dubai Moderna: la zona della Jumeirah con i suoi maestosi Hotels e l’imponente Hotel Burj Al Arab ( foto stop ), Palm Island per poi raggiungere Souk Al Bahar, si trova nella zona Downtown ed è stato costrutito sul BURJ Khalifa Lake, è una struttura affascinante, che racchiude al suo interno degli antichi corridoi in pietra, alte arcate ed eleganti decorazioni arabescate che sono esaltate dalle luci soffuse che rendono l’ambiente unico nel suo genere. Con le passerelle si raggiungerà il Dubai Mall che ospita oltre 1200 negozi e una serie di attrazioni. Risalita sul Burj Khalifa fino a raggiunger eil 124° piano dell’edificio più alto al Mondo: Burj khalifa. Pranzo presso il Centro Culturale Ahmedia Guest House. Nel pomeriggio la visita di Dubai proseguirà verso: la Grande Moschea Jumeirah ( sosta fotografica), rappresenta un magnifico esempio d’architettura Islamica, si passerà dall’antico quartiere: Al Bastakia dove si potranno vedere le torri che servivano a condizionare l’aria nei tempi passati all’interno delle abitazioni. Si giungerà quindi al Museo di Dubai che si trova all’interno del Forte Al Fahidi. Salendo a bordo di una Abra ( imbarcazione tipica locale usata come taxi per collegare le due sponde del canale ), si raggiungerà l’altro lato quartiere: Deira dove si trova il mercato delle spezie e dell’oro. Tempo libero per lo shopping. Il giro della città di Dubai terminerà con la zona del Zabeel Park dove sorge “ The Frame” ( la cornice ). E’ il piu grande edificio di tutti i tempi, realizzata in vetro, acciaio e cemento armato. E in una posizione tale che si possa ammirare tutta la città di Dubai. A fine risalita trasferimento per raggiungere l’hotel, cena e pernottamento in Hotel.


Giorno 8: Escursione ad Abu Dhabi

Dopo colazione partenza per raggiungere la Capitale degli UAE: Abu Dhabi. La prima sosta è prevista alla Grande Moschea Sheik Zayed, per accedere le donne devono essere totalmente coperte e avere un velo che copra la testa, gli uomini non possono indossare pantaloncini corti. Si visiteranno i luoghi più interessanti della Capitale: Heritage Village rappresenta uno dei pochi luoghi in cui puoi esplorare l’era prima della scoperta del petrolio e prima dello sfarzo sfrenato in cui vivono oggi gli Emirati Arabi; la Corniche: lunga circa 8 i chilometri, si trovano: il meglio per la vita balneare, i panorami più suggestivi e i locali più trendy. Sosta fotografica al famoso Emirates Palace tempo libero per lo shopping presso il centro commerciale Yas. Pranzo presso il ristorante Jing Asia al crown Plaza Yas Island. Nel pomeriggio visita libera all’interno del famoso Museo Louvre. Si proseguirà con la visita interna di Qasr Al Watan ( Palazzo Presidenziale ) , qui i turisti potranno potranno avere un’idea della vita, della cultura degli Emirati Arabi Uniti. Un vero testamento dell’arte Araba tradizionale: archi, cupole, decorazioni, mosaici e indimenticabile sarà la visita alla Grande Sala. Il giro ad Abu Dhabi terminerà con la visita del Ferrari World, tempo libero per poterlo visitare internamente e usufruire delle sue attrazioni. Rientro su Dubai, cena e pernottamento in Hotel.

Informazioni importanti tappa

La Grande Moschea non si può visitare di Venerdì mattina e in loco non vengono noleggiate tuniche o veli per coprirsi.


Giorno 9 - Escursione ad Al Ain

Dopo colazione, partenza per Al Ain: è un’oasi nel mezzo del deserto, vi sono molte risorse idriche sotterranee, è una regione molto fertile e ospita anche diversi siti archeologici. La prima tappa è prevista al forte: Al Jahili, fu costruito nel 1891 per la protezione dei coltivatori di palme. Si proseguirà con la visita al museo del Palazzo di Al Ain che fu in passato la residenza dello Sceicco Zayed Bin Sultan Al Nahayan, al termine della vista si partirà per il Mercato dei Cammelli che è il più grande della Regione. La mattinata terminerà con la risalita di Jebel Hafeet, 1300 mt, da dove si potrà ammirare un magnifico panorama con il deserto sottostante. Pranzo presso Ayla Grand Al Ain. Nel pomeriggio rientro su Dubai, tempo per rilassarsi e docciarsi e nel tardo pomeriggio trasferimento per raggiungere Palm Island da dove partirà la crociera in Dhow ( imbarcazioni tipiche ) che permetterà ai clienti di poter ammirare la città di Dubai di sera con i suoi grattacieli illuminati. Cena a bordo. A fine crociera trasferimento per raggiungere l’Hotel, pernottamento.


Giorno 10: Ritorno in Italia

Dopo colazione trasferimento per l’aeroporto internazionale di Dubai in tempo utile per prendere il volo per l’Italia