Programma


Giorno 1, Arrivo a: Windhoek

Partenza dall’Italia ed arrivo il giorno dopo nella capitale namibiana.


Giorno 2: Waterberg Plateau National Park

Dopo l’accoglienza, partenza in direzione del parco di Waterberg. La strada si snoda tra una boscaglia di acacie costellata da alti termitai, di diversi colori, dal rosso ruggine, al grigio, all’ocra. Il parco ospita un ecosistema estremamente ricco. L’abbondante fauna include licaoni, damalischi, bufali, galagoni, leopardi, ghepardi e oltre 150 specie di uccelli, tra cui l’aquila nera, il Pappagallo di Ruppell, il rockrunner e alcune specie di buceri.

POSSIBILE ESTENSIONE BUSHMANLAND (2 notti):

Giorno 2 – Bushmanland
Dopo colazione, il viaggio prosegue in direzione est, ci si spinge verso le ultime propaggini occidentali del deserto del Kalahari. Qui è ancora possibile entrare in contatto con quel che rimane della tradizione dei San, popolo antichissimo e di profonda e affascinante cultura e che da epoche immemorabili ha abitato in tutta l’Africa Australe lasciando tracce di se e della sua sensibilità artistica, nei graffiti e nelle pitture rupestri dal Brandberg, in Namibia, fino al Drakensberg, in Africa meridionale a ridosso della costa dell’oceano Indiano.

Giorno 3 – Bushmanland / Etosha

 


Giorno 3: Parco Etosha

Il mattino, partenza per il Parco Etosha, il più esteso parco faunistico dell’Africa australe, che prende il nome dalla vasta depressione salina centrale. Arrivo in tarda mattinata, in tempo utile per compiere il primo fotosafari a bordo del proprio veicolo, alla ricerca dei numerosi animali che popolano questo enorme parco. Rientro al lodge per cena.


Giorno 4: Parco Etosha

Sveglia all’alba, intera giornata dedicata al fotosafari all’interno del parco, a bordo del proprio veicolo.

POSSIBILE ESTENSIONE KAOKOLAND (1 notte):

Giorno 4 – Parco Etosha / Opuwo
Dopo colazione la strada va verso Nord, verso la regione abitata dagli Himba. Attraverso paesaggi mozzafiato si arriva in Kaokoveld. Zone aride e disabitate, dove stanziano gli Ovahimba, i fieri pastori, conosciuti nel mondo per la loro bellezza e per le donne che si abbelliscono con l’ocra rossa. Nel pomeriggio visita al villaggio Himba in jeep 4×4.

Giorno 5 – Opuwo / Damaraland


Giorno 5: Damaraland

Sveglia all’alba e ultimo fotosafari al Parco Etosha. Parteza verso il Damaraland, la terra del popolo Damara; siamo in quella che è forse la parte, più panoramica della Namibia. Lungo il tragitto sosta per la visita della montagna bruciata e delle canne d’organo


Giorno 6: Swakopmund

Visita del sito di Twyfelfontein, patrimonio UNESCO. Proseguimento per la Costa e nel pomeriggio arrivo a Swakopmund, la seconda città della Namibia per importanza e numero di abitanti, dove il ricordo dell’epoca coloniale e la memoria dei fondatori germanici sono prepotentemente presenti nell’architettura.


Giorno 7: Swakopmund

Dopo colazione, giornata a disposizione con possibilità di partecipare ad attività facoltative:

Marine Dune Day escursione di una giornata facoltativa
Trasferimento a Walvis Bay, per partecipare a una crociera nella laguna di Walvis Bay; durante questa mezza giornata in barca si potranno avvistare diverse specie di delfini, otarie del capo e osservare diverse specie d’uccelli marini. Con molta fortuna si potranno addirittura avvistare balene e orche marine. Dopo pranzo escursione in jeep per esplorare l’area protetta di Sandwich Harbour che si trova sulla costa del deserto del Namib, a circa 55 km a sud di Walvis Bay. La vostra guida vi farà conoscere quello che è chiamato “L’oceano di sabbia”, vivrete l’esperienza di scalare una duna in totale sicurezza a bordo di un veicolo 4×4.


Giorno 8: Deserto del Namib

Dopo colazione, partenza in direzione sud, per raggiugere il deserto del Namib, superando i Canyon di Gaub e Kuiseb. Lungo il tragitto sosta per visitare la Welwitschia Mirabilis, straordinario esemplare di fossile botanico vivente e l’incredibile e desolato paesaggio lunare della valle della luna. Arrivo al lodge nel pomeriggio.


Giorno 9: Deserto del Namib

Prima colazione e partenza di primo mattino, per visitare le famose dune di Sossusvlei alla tenue luce dell’alba (gli ultimi sei chilometri in sabbia profonda sono effettuati con veicolo 4×4). Sulla strada del ritorno visita ed escursione a piedi nel Sesriem Canyon, una gola scavata nel conglomerato di calcare milioni d’anni fa. Ritorno al lodge e tempo a disposizione.

POSSIBILE ESTENSIONE NAMIBIA DEL SUD (3 notti):

https://www.volonline.it/p/destinazioni/estensione-classic-namibia-namibia-del-sud/


Giorno 10: Deserto del Kalahari

Dopo colazione, partenza in direzione del Kalahari e arrivo al lodge nel primo pomeriggio.


Giorno 11: Windhoek

Ritorno a Windhoek ed imbarco per l’Italia.



La quota include:

  • Fly&Drive
  • Hotel, lodge o rest camp in bb
  • Noleggio auto
  • Tasse
  • Assicurazione medico bagaglio
  • Autista di lungua inglese per tutta la durata del viaggio
  • Guida inglese o italiana
  • Trattamento di mezza pensione ad eccezione delle città costiere e Windhoek
  • Trasferimenti
  • Visite, escursioni e safari (da programma).

La quota non include:

  • Volo intercontinentale
  • Carburante
  • Ingressi ai parchi
  • possibili estensioni
  • Quanto non sopra specificato.