Programma


Giorno 1 Casablanca - Arrivo

Arrivo all’aeroporto Mohammed V di Casablanca ed incontro con l’assistente per il trasferimento all’albergo previsto. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento. Nota: i ristoranti degli hotel chiudono alle 22:30. per gli arrivi dopo questo orario non sarà possibile servire alcun pasto nemmeno in camera e non è previsto alcun rimborso.

The courtyard of Mosque Hassan II in Casablanca, Morocco.

Giorno 2 Rabat - Tangeri

Prima colazione. Visita panoramica della capitale economica del Marocco: il quartiere residenziale di Anfa, la piazza United Nations e il quartiere di Habous prima di andare nella zona della Corniche per la visita dell’esterno della stupenda moschea Hassan II. Dopo il pranzo facoltativo in un ristorante locale, partenza per Rabat, la capitale amministrativa del Paese. Fondata nel 1150 dagli Almohadi per scopi militari, divenne una città imperiale alla fine del 18° secolo sotto il regno del Sultano Mohammed III della dinastia Alawide. All’arrivo, breve visita della città: il miausoleo Mohamed V, un capolavoro architettonico, la vicina Torre Hassan con una architettura molto simile a quella della Giralda di Siviglia. Inoltre, visita della Kasbah di Oudayas, annoverata nel Patrimonio dell’UNESCO. Successivamente, trasferimento alla stazione ferroviaria per godere dell’esperienza del treno TGV “Al Bouraq” sulla linea ad alta velocità. Arrivo a Tangeri, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.


Giorno 3 Tangeri - Chefchaouen - Fès

Prima colazione. Visita panoramica di Tangeri iniziando dal porto e dai sobborghi della città, attraversando la zona moderna con i suoi grandi viali e le ville esclusive, case e palazzi celebri, inclusa la residenza estiva della famiglia reale marocchina. Proseguimento per Cape Spartel all’ingresso dello Stretto di Gibilterra e vista del faro che segna la convergenza dell’Oceano Atlantico e del Mar Mediterraneo. Pranzo facoltativo in corso di escursione. Successivamente, partenza per la “Perla Blu” come viene chiamata la città di Chefchaouen, famosa per la sua medina con le pareti degli edifici dipinte di blu. Tempo libero a Chefchaouen. La palette blu risale al 15° secolo, quando la città attirò esiliati dalla Spagna. Arrivarono profughi ebrei in fuga dall’Inquisizione spagnola che dipinsero le loro case di blu per riflettere la loro divinità, una tradizione che è continuata nei secoli. Si godrà di un tour a piedi attraverso la medina lastricata di Chefchaouen, assorbendo l’atmosfera moresca e spagnola e ammirando le suggestive case bianche e blu. Continuazione per Fès. Cena e pernottamento in albergo.


Giorno 4 Fès

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della capitale spirituale e culturale del Marocco, la più antica delle città imperiali, fondata da Moulay Idriss II e culla della civiltà e della religione del Paese, dove è nata la prima università religiosa del mondo islamico. La visita inizierà con la vecchia Medina medievale con la sua università Medersa Bou Anania. Si proseguirà con la fontana Nejjarine, il Foundouq Nejjarine: il mausoleo di Moulay Idriss, il museo del Legno e l’esterno della moschea Karaouine. Pranzo facoltativo nella Medina in ristorante tipico. Nel pomeriggio, visita della spianata del Palazzo Reale con la sua sontuosa porta d’oro e poi visita di Fès Jdid. Ritorno in albergo, cena e pernottamento.


Giorno 5 Beni Mellal - Marrakech

Prima colazione. Partenza per Marrakech passando per il villaggio berbero di Immouzer Kandar e Ifrane (in caso di brutto tempo l’itinerario potrebbe essere modificato via Khenifra). Pranzo facoltativo e un po’ di relax a Beni Mellal, centro agricolo marocchino. Arrivo a Marrakech, cena e pernottamento in albergo.


Giorno 6 Marrakech

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita di Marrakech, la seconda delle città imperiali dopo Fès, fondata nel XII dalla dinastia degli Almoravides. Famosa per i suoi palazzi e monumenti, questa città stupenda e leggendaria stupisce per i suoi tesori artistici, l’architettura ispano-moresca ed il verde dei giardini. Si visiteranno il palazzo Bahia, il minareto della Koutoubia e i giardini Menara. Pranzo facoltativo in un antico palazzo nelle Medina. Nel pomeriggio, visita ai giardini Majorelle, con la loro architettura di influenza francese e la storia intrigante legata all’iconico designer francese Yves Saint Laurent. La visita prosegue nella stupenda ed unica piazza Jamaa el Fna, teatro naturale per ciarlatani, incantatori di serpenti e venditori d’acqua e passeggiata nei famosi souk e nei quartieri artigianali della Medina. Al termine rientro in albergo, cena e pernottamento.


Giorno 7 Marrakech - Casablanca

Prima colazione. Mattinata dedicata ad attività individuali, al relax e allo shopping nei souk. Pranzo facoltativo in un ristorante tipico e nel pomeriggio partenza per Casablanca. Arrivo e sistemazione in albergo, cena e pernottamento.


Giorno 8 Casablanca - Partenza

Prima colazione in albergo e trasferimento all’aeroporto di Casablanca in tempo per il volo di rientro in Italia.



  • Gli hotel vengono venduti in categoria standard, comfort, superior.
  • Supplemento a partire da € 195 per persona singola in camera doppia standard della categoria di hotel più bassa.