Programma


Giorno 1,Arrivo a: Anchorage

(Solo Pernottamento)

Arrivo ad Anchorage e incontro con il vostro accompagnatore in aeroporto. Trasferimento privato in hotel. Pernottamento


Giorno 2: Valdez

(Pernottamento e colazione)

  • Anchorage – Valdez

Prima colazione in hotel. Partenza da Anchorage per Valdez, lungo il percorso visita del Matanuska Glacier. Il ghiacciaio Matanuska e’ lungo e largo, per l’esattezza 27 miglia di lunghezza e 4 miglia di larghezza nella parte terminale. Questo e’ definito un ghiacciaio di “valle” in quanto appoggiato sul piano di una valle, a differenza della maggior parte dei ghiacciai in Alaska che sono alpini e discendenti dai monti. La strada e’ molto panoramica e permettera’ la sosta allo Eureka pass, da cui ammirare il Tazlina Glacier, nonche la visita del Worthington Glacier, sul Thompson pass prima di raggiungere Valdez e la sosta alle cascate bride vail e pony tail nel Keystone Canyon.

Pernottamento


Giorno 3: Valdez

(Pernottamento e colazione)

Prima colazione in hotel.

Partenza per la visita del Prince William Sound e del Columbia Glacier. Il ghiacciaio in alcuni punti e’ spesso piu’ di 550 metri e copre un’area di 400 miglia quadrate. Si snoda per 32 miglia lungo la catena delle Chugach prima di gettarsi nella baia di Columbia, diventando quello che chiamano tide water glaciers. Pranzo a bordo. Pernottamento in hotel


Giorno 4: Fairbanks

(Pernottamento e colazione)

  • Valdez – Fairbanks (580km)

Prima colazione in hotel. Di prima mattina, partenza per Fairbanks lungo la Old Richardson Trail South che, originariamente, era soltanto un sentiero per i cani da slitta e che con l’aiuto dei militari all’inizio del 900 venne ampliato per consentire anche alle carrozze e alle prime auto di poter passare. Si percorrera’ nuovamente il keystone canyon e il Thompson pass per proseguire, una volta raggiunto lo svincolo con Glennallen, Paxson e Delta Junction dove faremo una sosta per visitare Rika’s House, una delle prime locande sorte in Alaska che dava rifugio e ristoro ai cercatori d’oro e agli avventurieri dell’epoca.


Giorno 5: Denali

(Pernottamento e colazione)

  • Fairbanks – Denali

Prima colazione in hotel. Questa mattina visiteremo il Museum of the North, che si trova nel campus dell’Universita’ di Fairbanks. La collezione di questo museo comprende 2.2. milioni di artefatti e campioni, che rappresentano milioni di anni di diversita’ biologica e migliaia di anni di cultura e tradizioni del nord. L’universita’ , famosa per i suoi studi sulla biologia, ospita anche interessanti informazioni riguardo all’osservazione del fenomeno dell’Aurora boreale, presente in maniera importante a queste latitudini durante i mesi invernali. * Ci dirigeremo poi al Fountainhead Antique auto museum. Questo museo e’ la casa di oltre 95 automobili antecedent la II Guerra Mondiale, con oltre 65 pezzi rarissimi. Questa collezione si compone di carrozze, auto a vapore, macchine elettriche, auto da corsa e pezzi classici degli anni ’30. Si comincia con un pezzo del 1898 per arrivare ad una Packard 1408 del 1936. Tutte le auto all’interno del museo sono funzionanti e utilizzate in varie manifestazioni (tempo atmosferico permettendo). * Continuiamo il nostro tour provando il brivido di setacciare la terra per trovare l’oro, cosi’ come un nostro connazionale, Felice Pedroni, fece proprio qui a Fairbanks, contribuendo alla nascita di questa cittadina. Trasferimento alle Gold Daughters per provare , con la famosa padella, a setacciare la terra in cerca di questo prezioso minerale. * Proseguiremo quindi sulla George Parks Highway verso Sud facendo sosta a Nenana.Questa cittadina ha preso il nome dalla stessa parola indiana ‘Nenana’ che significa: ‘un bel posto per accamparsi tra i fiumi’, ed e’ altresi’ famosa per la corsa dei cani da slitta denominata Iditaroad; e’ da qui infatti che Balto e le altre mute corsero freneticamente per raggiungere Nome sulla costa ovest per consegnare il siero che sconfisse il diffondersi della difterite, soprattutto tra i bambini della citta’. Arrivo a Denali in prima serata e pernottamento.

Note aggiuntive:

*L’ordine delle visite potrebbe essere diverso da quanto indicato


Giorno 6: Denali

(Pernottamento e colazione)

Prima colazione in hotel. Questa giornata sarà dedicata alla indimenticabile visita del Parco Nazionale di Denali. Il tour, che dura circa 8 ore, consentirà l’osservazione di animali selvatici liberi nel loro ambiente naturale, Pranzo in corso di escursione. Il Parco, sovrastato dall’imponente Mt. McKinley, la montagna più alta di tutto il continente americano (6200 metri), il cui candore si staglia nel cielo blu, è habitat di una quantità di animali selvatici e, pronti con la macchina fotografica o la videocamera, potrete facilmente inquadrare orsi ‘grizzly’, capre di montagna, caribù, mooses (alci) o animali più piccoli, quali marmotte, volpi, castori, porcospini, e tante specie di uccelli, dalle aquile alla grande civetta cornuta. Pernottamento in hotel

 


Giorno 7: Gridwood

(Pernottamento e colazione)

  • Denali – Girdwood

Prima colazione in hotel. La mattina sara’ dedicata alla visita del visitor Center prima di salire sul treno che vi portera’ a Wasilla. Da li incontrerete nuovamente il vostro accompagnatore che vi condurra’ a Girdwood, percorrendo la parte finale della Glenn highway fino ad Anchorage e deviando poi sulla Seward highway. Arrivo a Girdwood e pernottamento


Giorno 8: Anchorage

(Pernottamento e colazione)

  • Girdwood – Whittier – Anchorage

Prima colazione Continentale. Questa mattina si percorrera’ nuovamente una tratta della Seward highway e da li utilizzando l’Anton Anderson Memorial Tunnel, lungo 2.5 miglia, il piu’ lungo in Nord America, si giungerà a Whittier. Originalmente costruito dai militari durante la II guerra mondiale per portare provviste e materiale a Whittier, il porto da dove le navi americane potevano più facilmente combattere i giapponesi, il tunnel e’ stato dedicato all’ingegnere militare che diresse i lavori in quel periodo. 12:30 imbarco sulla M/V Klondike Express per la 26 glaciers cruise. L’escursione attraversa I fiordi incontaminati del Prince William Sound. Appena lasciata Whittier la nave virera’ ad est verso Egg Rocks o Perry island alla ricerca di leoni marini. Da qui si visitera’ la zona dell’Esther Passage protetti da alte montagne che circondano questo luogo incantevole. Vi sara’ la possibilita’ di vedere molti animali che risiedono in questa zona, come aquile calve, orche, balene, foche e lontre marine. Al rientro dall’escursione percorreremo il tunnel a ritroso per riprendere la Seward highway e rientrare ad Anchorage


Giorno 9: Anchorage

(Pernottamento e colazione)

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata a visite ed escursioni facoltative o per esplorare la citta’ in proprio.


Giorno 10: Anchorage

(Pernottamento e colazione)

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza del proprio volo.